GIOCATTOLI ONLINE

Giocattoli online nasce perché Il gioco è il primo modo attraverso cui i bambini iniziano ad esprimersi e a mettersi in comunicazione con il resto del mondo, scoprendo nuove realtà, quasi sempre fantasiose ed immaginarie e vorremmo aiutarvi a scoprire questo fantastico mondo.

Giocare è la prima fase di crescita durante la quale ogni bambino scopre la propria identità, formandola gradualmente, manifestando i propri gusti ed esprimendo la propria ottica di vita. È la prima finestra sul mondo, quella che apre all’interrelazione con gli altri bambini, con gli adulti e con tutto ciò che li circonda.


Il gioco è anche un modo attraverso il quale iniziano a sperimentare tutte le sensazioni scatenate dagli oggetti intorno a loro, nonché tutte le emozioni associate al piacere di giocare. Che si tratti di un orsacchiotto di peluche o di una pista di macchinine, il gioco consente ai bambini di stimolare e sviluppare i cinque sensi, percependo nelle prime fasi di crescita i colori, attraverso la vista, i suoni, con le emissioni vocali e musicali, la consistenza, la morbidezza e i vari materiali, attraverso il tatto, gli odori, attraverso gli stimoli olfattivi. Il gusto, poi, è uno dei cinque sensi che i bambini sfruttano ancor prima degli altri, per giungere ad una percezione totale dell’oggetto, con il gesto di portarlo istintivamente alla bocca.

Giocattoli online e bambini

Molti genitori vivono l’ansia rispetto a questo atteggiamento, ma se i giocattoli sono stati realizzati secondo le norme vigenti, non saranno né così piccoli da rischiare di essere ingeriti, né potenzialmente intossicanti perché costituiti da materiale specificatamente atossico.

È proprio per questo motivo che le case produttrici di giocattoli per bambini, soprattutto quelli nelle prime fasi di crescita, sono obbligati a riportare sulle confezioni il range di età a cui sono destinati. In questo senso, la presenza di un genitore diventa un momento indispensabile per condividere e, allo stesso tempo, controllare l’adeguatezza del gioco.

È però fondamentale che in queste prime fasi il rapporto genitore-bambino non si trasformi in una sequela di divieti e di “no”, perché il gioco deve invece essere un mezzo attraverso il quale il piccolo deve conoscere nel divertimento tutto quanto lo circonda, sviluppando in questo modo anche le sue potenzialità intellettive, cognitive, creative, emotive, fisiche e sociali.
Giocattoli OnlineI divieti continui possono invece infondere loro delle paure ingiustificate ed eccessive che tendono a limitarli nell’espansività, per questo l’educazione genitoriale deve essere costantemente presente, ma capace di dosarsi sapientemente.

La guida dei genitori in qualsiasi forma di gioco, diventa indispensabile per una corretta crescita del bambino, oltre che un momento di primaria importanza nel rapporto tra genitori e figli. Riuscire a giocare col proprio bambino rende, ai suoi occhi, il genitore non più come un controllore pronto a vietare e rimproverarlo, quanto invece un amico, un complice e un altro grande bambino con cui confrontarsi e da cui imparare.

Negozio di Giocattoli Online Italia

Quando si tratta di acquistare giocattoli online per i propri bambini (se vuoi un consiglio comprali su Amazon per risparmiare), che sia in un negozio fisico oppure online, il concetto su cui tutti gli psicologi infantili, i pediatri, i pedagoghi e i genitori stessi sono d’accordo, è che la scelta si rivolga ad un gioco educativo e sicuro. Acquistare un giocattolo che sia il più possibile rispondente ad entrambi i requisiti, lo rende inevitabilmente il giocattolo ideale per i genitori più attenti.

I giochi più consigliati sono infatti quelli che, innanzitutto, si adeguano all’età del bambino, affinché si possano escludere rischi potenziali derivanti dall’inadeguatezza di alcune parti del giocattolo in rapporto alle capacità di distinzione del bimbo.
Nella vasta gamma di giocattoli del mercato online, la scelta deve sempre orientarsi, quindi, tenendo conto dei gusti personali del proprio figlio, dell’età di riferimento del gioco e della sua sicurezza.

Ma non va nemmeno dimenticato che tra i giocattoli più consigliati vi sono anche quelli in grado di stimolare intelligenza e creatività del piccolo: acquistare giochi che spronino il bambino a creare qualcosa dall’assemblaggio di vari pezzi o che gli consenta di interagire con altri bambini o con un adulto, rappresenta sempre la miglior scelta, a metà strada tra il suo divertimento e lo stimolo intellettivo. Via libera, quindi, all’acquisto di costruzioni con mattoncini colorati, cera pongo, lavagnette per disegno e così via.

Giocattoli per Maschi e per Femmine

Tutti questi concetti rappresentano, chiaramente, i punti basilari da cui partire per fare il miglior acquisto di giocattoli online, bisogna però tener presente che maschietti e femminucce hanno gusti differenti ed anche differenti capacità di sviluppo, soprattutto emotivo, per cui andrà fatta anche una cernita oculata circa questa importante e diversa caratteristica; attenzione questo non significa che un bambino non deve giocare con bambole e tazzine da tè o una bambina non deve giocare con robot e dinosauri, anzi!

Diciamo che, in linea generale, i maschietti tendono per lo più a sviluppare il senso di forza, conquista, lotta, approdando quindi ad un piano più fisico e meno emotivo, per cui per loro saranno più adeguati giochi di robot, supereroi, battaglie navali e spade e pistole giocattolo che consentano loro di immergersi completamente nel personaggio; di contro le femminucce tendono per lo più a sviluppare il senso di coccole, maternità e protezione, approdando quindi ad un piano più emotivo e meno fisico, per cui per loro saranno più adeguati giochi di bambole, peluche, barbie e sfilate di moda giocattolo, che permettano di immedesimarsi e sviluppare un innato senso di ingenua femminilità.

Non esiste dunque un preciso elenco di giochi maggiormente consigliati ai bambini piuttosto che alle bambine, perché il concetto cardine su cui il genitore attento dovrà sempre basarsi è che, in ogni caso, il giocattolo dovrà evitarne l’isolamento, spronando invece all’interazione e al confronto. In entrambi i casi, inoltre, la creatività e l’intellettività vengono sviluppate dalla capacità del gioco di proporre tacitamente e ogni volta nuove sfide, a cui il bambino dovrà trovare la migliore soluzione.

Giocattoli Online in Offerta o Scontati

I giocattoli più ricercati attualmente, sia online che nel mercato diretto, sono senza dubbio quelli interattivi o quelli che richiedono spesso l’utilizzo del web.
Al primo posto vi sono, per i bambini, i videogames e le consolle di gioco, mentre le per bambine i giochi multimediali riferiti ai personaggi dei più diffusi cartoni animati attuali.

Sebbene spesso le consolle di gioco e i giochi multimediali interattivi possano sviluppare le capacità di intuizione, di apprendimento e la prontezza di riflessi, toccando dunque gli aspetti cognitivi, emotivi ed intellettivi, penalizzano però gravemente la socializzazione, il movimento fisico e la creatività, lasciando quindi in panchina tre caratteristiche fondamentali di un giocattolo davvero adatto ai bambini.

Inoltre i piccoli sono così tanto attratti da questi giochi virtuali, da perdere il contatto con la realtà, sviluppando una sorta di pericolosa dipendenza che li porta ad isolarsi e a non sapersi divertire con i giochi semplici e di compagnia. In questo senso i genitori devono esser bravi a spiegare ai propri figli quanto i giochi multimediali rappresentino una realtà surreale, evitando di farli giocare con gli stessi per più di 2 ore al giorno e stimolandoli sempre al confronto diretto.

Sarebbe anche un buon escamotage non lasciarli mai soli di fronte ai videogames, ma affiancarli per far loro domande e spronarli a relazionarsi anche quando sono impegnati nei giochi da pc, in modo da lasciar loro la possibilità di divertirsi in base ai propri gusti, senza però perdere il contatto con la realtà nell’immersione del surrealismo di un videogioco.Videogame

Se si insegna ai propri figli ad interagire sempre con altre persone, che si tratti di altri bambini o di adulti, sarà difficile che la loro scelta di gioco si orienti sulle consolle o su internet.

Facciamoli Giocare in Compagnia

I bambini mostrano infatti un grande divario in merito ai propri desideri, in base a quanto hanno interagito durante le prime fasi di crescita: bambini figli unici e con genitori molto impegnati nel lavoro tendono, infatti, a desiderare sempre più frequentemente una partita ai videogames, giochi solitari o giocattoli fini a se stessi, perché abituati ad isolarsi senza mai rapportarsi ad altri; di contro, bambini che sin da subito hanno iniziato a condividere le proprie emozioni con il mondo che li circonda, con altri bambini e con gli adulti stessi, tendono invece a desiderare giocattoli che permettano di stare in gruppo ed in compagnia, giocando all’aperto o con qualsiasi altra forma ludica che li metta in relazione con tutto ciò che li circonda.

Difficilmente un bambino abituato a stare in compagnia sceglie un gioco da consolle, perché sentirà la mancanza di qualcuno con cui confrontarsi, con cui rapportarsi o con cui competere. È inoltre dimostrato che i bambini che più frequentemente giocano in compagnia, sviluppano una capacità emozionale maggiore, perché più spesso stimolati a provare gioia, stupore, divertimento e affetto verso un altro soggetto.

I genitori in grado di ritagliare abbastanza tempo per giocare con i propri figli, invece, consentono loro di sviluppare anche un concetto corretto delle attività ludiche, rafforzando il senso di sicurezza, le capacità mnemoniche e la concentrazione, perché non distratti da tanti giochi insieme, ma intenti a farne uno interessante e divertente.

Tipi di Giocattoli

A questo proposito, i giocattoli online che più conviene comprare ai propri bambini sono quelli che rimandano ai divertimenti semplici ma intelligenti, come ad esempio le costruzioni Lego, capaci di stimolare l’istinto di creazione, una pista per gare di macchinine, capaci di stimolare il senso di sfida e di sana competizione, così come anche un classico skateboard o dei pattini a rotelle, per stimolarli anche da un punto di vista puramente fisico.

Per le bambine, invece, i giochi più consigliati sono quelli che consentano lo sviluppo emozionale attraverso ad esempio le bambole bebè, così come quello sociale e creativo, attraverso piccole cucine a dimensione di bambina, per finire a quello fisico, attraverso palle, biciclette o piattaforme dance.

Acquistare un giocattolo online per i propri figli può sembrare un gesto che non richiede molta attenzione perché dettato esclusivamente dal personale gusto del bambino, invece nasconde dietro molti potenziali rischi fisici, nonché piccole trappole mentali.

Per evitare di incorrere in questi errori e fare una scelta, serena per i genitori ma capace anche di assecondare i desideri e le aspirazioni dei più piccoli, è sufficiente tenere a mente alcune regole basilari:

  • acquistare un giocattolo adatto all’età;
  • alternare l’uso del giocattolo a giochi semplici con altri bambini;
  • assicurarsi dell’assenza di parti del giocattolo taglienti, spigolosi o potenzialmente in grado di ferire;
  • assicurarsi che il giocattolo non contenga sostanza nocive, tossiche o infiammabili;
  • verificare il rispetto del giocattolo alla norma della Comunità Europea EN 71;
  • prediligere sempre l’acquisto di giocattoli che predispongano all’interazione.

Genitori e Gioco

Anche durante il gioco il genitore dovrà educare il proprio figlio a rispettare le regole, il valore dell’oggetto e gli altri bambini, unendo al momento del divertimento un momento anche di insegnamento e di educazione verso il prossimo.

Perché il gioco risulti educativo sotto tutti i punti di vista, dovrà essere in grado di sviluppare: le capacità fisiche, soprattutto nei primi anni di vita, perché in questo modo si sviluppano le percezioni sensoriali e la capacità motorie; le capacità cognitive, perché i giocattoli e il gioco in generale, rappresentano un modo più facile di stimolare l’apprendimento e l’intelligenza; le capacità creative, perché i giocattoli consentono ai bambini di integrarsi in un mondo fantasioso dove tutto origina primariamente nella loro immaginazione; le capacità emotive, in quanto giocando i bambini imparano ad esprimere e a conoscere le proprie emozioni, identificandole nel momento stesso in cui le vivono; le capacità sociali, perché i giocattoli che permettono un’interrelazione con altri bambini, scatenano un senso di competizione e la nascita di sane sfide che permettono ai bambini di confrontarsi ed arricchirsi.

Non va dimenticato, inoltre, che l’educazione che i genitori trasmettono circa gioco e giocattoli ai propri figli, è sempre il riflesso del modo in cui essi crescono, sviluppando il carattere, il giusto grado di sensibilità ed un rapporto corretto con gli altri bambini, così come un giocattolo diseducativo o solitario potrebbe innescare comportamenti di eccessiva aggressività o incapacità di condividere tempo, divertimento e giocattoli con gli altri.

Ricordarsi che il gioco è il primo mondo di fantasia al quale i bambini si affacciano, permette di capire l’importanza di un acquisto sensato, oculato e esente da ogni forma di rischio.